Croissant all’italiana

La cura. Quando senti l’impasto tra le mani e il desiderio di creare. Il tempo. La scoperta del valore sacro di ogni dono che la madre terra ha saputo offrirci. L’amore è una scommessa sul futuro!

I croissant all’italiana vengono preparati partendo dall’impasto di una semplice brioche. Una volta ottenuto l’impasto bisogna incassare 80 gr di burro e dare 3 pieghe da 3.

Per l’impasto delle brioche:

  • 40 gr di acqua tiepida
  • 2,5 gr di lievito di birra
  • 30 gr di zucchero
  • 200 gr di farina tipo 0
  • un uovo intero
  • 60 gr di burro a temperatura ambiente
  • i semi di mezza bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale

Per spennellare:

  • un tuorlo d’uovo
  • 20 gr di latte

In una ciotola versate l’acqua ed il lievito. Aggiungete la farina, lo zucchero, l’uovo e cominciate ad impastare. Appena otterrete un composto omogeneo amalgamate lentamente il burro fino a farlo assorbire completamente, i semi della bacca di vaniglia ed il sale. L’impasto deve risultare liscio e non appiccicoso (questo significherà impastarlo anche per 10 minuti) senza aggiungere ulteriore farina, al massimo aiutatevi bagnando le mani con un po’ d’acqua. Formate un panetto e lasciatelo riposare in una ciotola per circa 10 ore in frigorifero, coperto da pellicola trasparente.

Trascorsi i tempi di lievitazione bisogna incassare 80 gr di burro nell’impasto.  Stendete l’impasto delle brioche, a parte, aiutandovi con un po’ di farina e della carta da forno, fate lo stesso col burro tiepido, cercando di ottenere una forma quadrata. L’impasto delle brioche ed il burro dovranno avere lo stesso spessore.

Posizionate il burro giusto al centro dell’impasto,  e chiudete come fosse un pacchetto. Stendete lentamente l’impasto e dategli una piega da 3, riponetelo in frigorifero per circa trenta minuti e ripetete la stessa operazione per altre 2 volte, avendo cura di stendere l’impasto nel verso delle 3 pieghe. Infine stendete l’impasto ad uno spessore di circa mezzo centimetro, tagliate dei triangoli ed arrotolateli.

Disponeteli su di una teglia lasciando un po’ di spazio tra loro poiché dovranno lievitare in forno spento per circa 2 ore.  A questo punto spennellateli in superficie e cuocete i croissant all’italiana per circa 15/20 minuti a 190°. Con queste dosi otterrete circa 10 croissant. Ottimi sia farciti con confetture e creme al cioccolato, sia con ripieni salati.

Nicla