Crostata ai 3 cioccolati profumata al caffé

 “L’ultima rivoluzione rimasta in sospeso è quella dell’immaginario: dobbiamo essere capaci di immaginare in quale mondo e società vogliamo vivere, e se vogliamo essere cittadini o consumatori”.

 Luis Sepúlveda

Ho sempre pensato che il modo migliore per ricordare le persone che muoiono sia quello di celebrare la vita anche per loro, rispettando il mondo e tutti gli esseri che la abitano, con la ferma consapevolezza che solo la cooperazione e la condivisione possono portare ad un futuro migliore. Questa crostata è dedicata agli amanti del cioccolato. Cioccolato al latte, cioccolato fondente e cioccolato bianco si bilanciano alla perfezione, il tutto profumato al caffè!

Per la pasta frolla al cacao:

  • 125 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 50 gr di farina integrale
  • 180 gr di farina 00
  • 20 gr di cacao amaro

Per la ganache:

  • 20 gr di cioccolato al latte
  • 30 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di panna

Per la bavarese:

  • 65 gr di panna 
  • 15 gr di zucchero 
  • 30 gr di tuorlo
  • 3 gr di gelatina
  • 65 gr di cioccolato bianco
  • 175 gr di panna semi montata

Partite dalla pasta frolla. Quindi, unite il burro con lo zucchero. Quando saranno ben amalgamati procedete con l’uovo, con le farine ed il cacao, setacciati insieme. Impastate bene il tutto. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti.

Dopo che avrà riposato imburrate uno stampo per crostate del diametro di circa 20 centimetri, stendete la pasta fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro e foderate lo stampo. Tagliate via la parte in eccesso sui bordi e punzecchiate la base (soprattutto il contorno) con una forchetta, questo per evitare che si formino bolle d’aria. Riponete lo stampo in frigorifero per circa 30 minuti, dopo di ché infornate per circa 20 minuti a 170°.

A questo punto proseguite con la ganache al cioccolato. Sciogliete il cioccolato al latte e quello fondente a bagnomaria o al microonde, amalgamatelo con la panna liquida, precedentemente riscaldata. Prendete il vostro fondo di pasta frolla al cacao (quando si sarà raffreddato), e versategli la crema al cioccolato. Lasciate raffreddare il tutto in frigorifero per circa 30 minuti.

Per realizzare la bavarese al cioccolato bianco bisogna partire dai primi 3 ingredienti, panna, zucchero e tuorli e procedere realizzando una crema inglese. Quindi: riscaldate la panna con uno o due cucchiaini di caffè istantaneo, a parte amalgamate i tuorli d’uovo con lo zucchero, versate questi nella panna e a fuoco lento portate il tutto ad 82° mescolando di continuo con un leccapentole. Raggiunti gli 82° sarà pronta.

Mettete a bagno in acqua fredda la gelatina, quando si sarà ammorbidita strizzatela e fatela sciogliere nella crema inglese appena realizzata. Tagliate il cioccolato bianco a scaglie ed unitelo alla crema.

A questo punto fate intiepidire il composto ed unitelo alla panna semi montata, lavorate il tutto lentamente con l’aiuto di un leccapentole. La bavarese è pronta! Potete versarla nel guscio della vostra crostata e farla riposare per circa 4/6 ore in frigorifero o lasciar riposare la bavarese all’interno di un contenitore ed una volta che la gelatina avrà tirato potete dargli una mescolata e trasferirla in una sac à poche con bocchetta liscia e decorare la crostata. Terminate con una spolverata di cacao amaro.

Nicla